queste foto risalgono  agli anni ’50, come possiamo vedere il negozio era strutturato come un bazzar oltre che merceria, sulla destra nella foto alta vediamo la fondatrice del negozio da cui ha preso il nome, qui sotto il figlio che ha portato avanti fino ai giorni nostri passandolo alle figlie